Picto EducationLocalità: Burkina Faso, comuni rurali

Gli studenti vivono lontano dalle scuole e per lo più ci si rendono a piedi. Il sistema di giorni continui, in cui viene ridotto il tempo della pausa, non consente più a studenti di tornare a casa a mezzogiorno. Per quanto riguarda gli studenti che potrebbero tornare a casa all’ora di pranzo, non necessariamente trovano qualcosa da mangiare quando arrivano.

I ritorni della pausa per pranzo sono in ritardo perché gli studenti vivono lontano o perché non hanno trovato cibo e hanno difficoltà a tornare essendo affamati. Gli insegnanti hanno grandi difficoltà a tenere lezioni pomeridiane perché gli studenti sono meno attenti. Inoltre, a causa di pasti insufficienti, sono più deboli e spesso si ammalano. Mancano così tanti corsi.

Avere una mensa scolastica consente quindi agli studenti di imparare meglio. Grazie a questo, sono aumentate le percentuali di successo di queste scuole per il passaggio alla classe superiore.

Obiettivo generale: migliorare il rendimento degli studenti

Obiettivi specifici:

  • Contribuire a soddisfare il fabbisogno alimentare degli alunni con l’apporto di un pasto a mezzogiorno,
  • Migliorare l’assiduità e la concentrazione degli alunni.

 

Durata del programma : per tutto l’anno scolastico

Beneficiari : alunni di 9 scuole

  • Paalga, 450 studenti
  • Guéré A, 480 studenti
  • Guéré B, 380 studenti
  • Kandarzana A, 500 studenti
  • Kandarzana B, 120 studenti
  • Yarsé, 210 studenti
  • Oueloghin, 500 studenti
  • Bakago, 190 studenti
  • Sarogo, 190 studenti

Actività :

Morija supporta le associazioni dei genitori nell’allestimento delle mense scolastiche. I genitori sono coinvolti sia nella gestione delle mense che nella loro fornitura.
In alcune scuole, nelle mense preparano i pranzi 2 madri di studenti, esse sono state istruite per le regole dell’igiene personale e del cibo.